Meditare fa bene, è scientifico

Fino agli Anni ’50 la meditazione è stata prerogativa dei monaci. Poi con i Beatles diventò pratica dei figli dei fiori, seguiti negli anni successivi da calciatori e attori: meditano Roberto Baggio e Richard Gere. In tempi più recenti è stata la volta degli amministratori delegati delle grandi multinazionali: Rao Dalio (Bridgewater associates) e Marc Benioff (Oracle e Salesforce.com). E oggi si è dato alla meditazione persino Dmitry A. Medvedev, primo ministro della Federazione Russa.

Da qualche anno però la meditazione non si occupa più solo di “benessere psicologico” ed è entrata negli ospedali con molte applicazioni: dal controllo del dolore all’immunologia, dalla cura dell’ipertensione al rallentamento del declino cerebrale.

In che cosa consiste? Che risultati dà e con quali meccanismi agisce?

https://www.focus.it/scienza/salute/meditare-fa-bene-e-scientifico?fbclid=IwAR3bOn6ovQTcG4-QPHA4fuyPzBzUEdUhhrpg2A3kM40NIHXdQ67yxLRBkBw

More from News:

Uno psicologo “atipico” in Scozia (Mi presento a voglioviverecosi.com)